Valori

Come allevare un bambino ribelle

Come allevare un bambino ribelle


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Crescere un bambino ribelle diventa un lavoro intenso che può finire per essere estenuante per i genitori che si trovano di fronte a un bambino sistematicamente disobbediente e capriccioso, che non si attiene alle norme né accetta limiti.

Un bambino che cerca di avere sempre ragione o di ottenere ciò che vuole senza riguardo per nient'altro che la propria soddisfazione. La pazienza, la coerenza e la coerenza nelle linee guida educative possono ribaltare una situazione che sta diventando insostenibile per tutti i membri della famiglia.

- L'educazione: Tra le possibili cause della ribellione infantile ci sonostili educativi troppo autoritari, lassisti o iperprotettivi che finiscono per generare atteggiamenti di ribellione, disobbedienza e disprezzo per qualsiasi autorità, sia per eccesso che per mancanza di regole e limiti.

- Altri fattori: Oltre agli stili educativi, la ribellione di altri bambini può avere un'influenza e concordare fattori come genetici, biologici e ambientali. Il disturbo negativo provocatorio è il caso più ovvio in quanto potrebbe anche essere il caso di un bambino che soffre del controverso disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività (ADHD)

Ma non tutti i bambini ribelli, disobbedienti e ribelli soffrono di questi disturbi. Sappiamo che nella stragrande maggioranza dei casi, i bambini ribelli sono ribelli per a costante necessità di esplorare i confini (sia tuoi che nostri), bambini che possono essere persi e spaventati che hanno bisogno richiamare l'attenzione con il suo comportamento, come può essere il caso di un bambino che si sente geloso di suo fratello. Gelosia possono essere una di queste cause se non gestite adeguatamente.

Detto questo, bisogna sempre tenere conto dell'età del bambino, poiché la ribellione di un bambino di 2 o 4 anni non è uguale a quella di un bambino di 10 o 12 anni. In ogni caso dobbiamo agire in un modo diverso e adattare il nostro sistema di norme e limiti al livello di età del bambino.

Nella stragrande maggioranza dei casi, i bambini ribelli devono solo essere chiari su cosa dovrebbero fare e quali sono le conseguenze della loro trasgressione o mancanza di rispetto per gli altri (indipendentemente dal fatto che siano adulti o figure autoritarie). Di fronte a questo tipo di casi dobbiamo:

1. Agisci con fermezza ma senza autoritarismo.

2. Stabilire regole chiare e ben definite, non è necessario che siano tante, si può partire da 3-4 regole semplici e sempre adeguate alla fascia di età del bambino. Per esempio: i disegni vengono visti dopo aver fatto i compiti o raccolto i giocattoli, dopo aver giocato tutto viene raccolto, i vestiti sporchi vanno nel cestino, si mangia con le posate ... Quando impareranno a seguirli, ne incorporeremo altri.

3. Dare ordini uno alla volta quando sono giovani.

4. Non entrare in provocazione e non cedere al loro rifiuto di obbedire, applicheremo semplicemente le conseguenze che abbiamo stabilito per ogni caso, se possibile conseguenze naturali invece di punizioni infruttuose come "sei a corto di ...". Per esempio, niente vestiti puliti se non vuoi fare la doccia, pulire ciò che è stato sporco quando hai gettato qualcosa che mancava

5. Avvisiamo solo una volta, né due né tre nei bambini più grandi, dare più opportunità significa dare la possibilità di continuare a disobbedire finché non ci spingono al limite, che vogliamo evitare.

6. Non contraddire noi stessi o il nostro partner con i limiti o le conseguenze che ci siamo posti.

7. Sii un modello, quindi dobbiamo evitare di urlare, criticare, sminuire ...

8. Promuovi l'ascolto attivo, condividi il tempo con la famiglia, capisci cosa potrebbe preoccuparti (paura, gelosia, problemi con i colleghi ...)

In caso di ribellione estrema o se ci sentiamo sopraffatti, dovremmo consultare un professionista della psicologia infantile, che valuterà la situazione e ci aiuterà a trovare i modi più appropriati per risolvere il nostro caso.

Puoi leggere altri articoli simili a Come allevare un bambino ribelle, nella categoria Condotta in loco.


Video: ADHD Child vs. Non-ADHD Child Interview (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Taylon

    C'è qualcosa in questo. Ora è tutto chiaro, grazie mille per le informazioni.

  2. Chas

    Non è uno scherzo!

  3. Tedmond

    C'è qualcosa in questo. Sono d'accordo con te, grazie per il tuo aiuto in questa materia. Come sempre, tutto geniale è semplice.



Scrivi un messaggio