Valori

La circonferenza della testa del bambino

La circonferenza della testa del bambino



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La circonferenza della testa o circonferenza cranica è la misurazione del contorno della testa nella sua parte più grande. Viene misurato usando un metro a nastro, che dovrebbe essere posizionato sopra le orecchie e sopra le sopracciglia. Quindi, oltre alle misure di peso e altezza, la circonferenza della testa è un altro dei valori da tenere in considerazione quando si esamina lo stato di salute del neonato.

Nei successivi controlli pediatrici, la misurazione della circonferenza della testa del bambino sarà un altro valore da tenere in considerazione nello studio dello stato di salute del bambino.

Un neonato ha un contorno cranico di circa 35 cm circa. Questo contorno, o perimetro, ha alla nascita la stessa misura del contorno toracico, sebbene non si debba escludere la possibilità che, in alcuni casi, la circonferenza cranica sia maggiore di quella toracica. Questo parallelismo tra le due misure viene mantenuto durante il primo anno di età. Pertanto, entro il primo compleanno, la circonferenza della testa di una ragazza sarà quasi simile al suo torace (tra 43 e 46 cm, per esempio).

Nel caso degli uomini, a un anno di età, questo rapporto inizia a cambiare lentamente e si vedrà che il perimetro toracico inizia ad essere maggiore della testa, aspetto fisico che è una caratteristica del maschio.

Quando si passa attraverso il canale del parto, la circonferenza della testa può cambiare a causa della pressione prodotta durante il passaggio sulle ossa della testa del bambino. A causa di questa circostanza, il cranio dei bambini è flessibile ed è costituito da placche ossee mobili non saldate che possono essere assemblate insieme. Le lacune o gli spazi aperti lasciati dalle strutture mobili delle ossa della testa sono chiamate fontanelle.

La misurazione della circonferenza cranica fa parte della routine svolta dal pediatra ad ogni visita del neonato per verificare lo sviluppo sano del bambino, sia alla nascita che dopo, solitamente fino ai 3 anni di età. A volte, dopo la nascita, la forma della testa può mostrare che le ossa sono state montate l'una sull'altra o, è possibile, che c'è un livido.

Per trattare correttamente queste anomalie, sono presenti tabelle che indicano i valori medi e le deviazioni standard. Prendendo nota ad ogni visita dal pediatra del valore in ogni momento della crescita, si ottiene una successione di misurazioni che andranno a formare una curva, che si trova all'interno dei parametri standard, che dipendono dal sesso e dall'età del bambino. Le misurazioni continue sui tavoli, che esprimono valori medi, servono da guida per il pediatra per rilevare possibili problemi legati alle dimensioni della testa del bambino.

Sebbene alterazioni estreme nelle dimensioni della testa dei bambini possano essere rilevate precocemente durante la gravidanza grazie agli ultrasuoni, quando il bambino è già nato si può parlare di microcefalia o macrocefalia.

- Microcefalia: si manifesta quando la testa del bambino è eccessivamente piccola. Può essere causato da uno scarso tasso di crescita del cervello, dovuto a malattie genetiche o malnutrizione; alla fusione precoce delle ossa del cranio o allo scarso sviluppo del cervello.

- Macrocefalia: è un'anomalia che, con lo sviluppo del bambino, finisce generalmente per scomparire. È comune che il bambino abbia proporzioni della testa più elevate alla nascita. Ma se la proporzione della testa è eccessivamente grande, la causa può essere semplice macrocefalia (eredità familiare) o idrocefalo, che è causata dall'accumulo di liquido cerebrospinale. Altre cause possono essere la meningite (infiammazione del cervello, delle membrane e degli involucri, nonché del midollo spinale), un tumore al cervello o la malattia di Canavan (malattia ereditaria che causa la degenerazione o la rottura delle cellule nervose nel cervello).

Anche se può sembrare uno scherzo, la maggior parte dei bambini è un po '"testarda", perché nasciamo con una testa un po' più grande del corpo. Pertanto, il bambino "testardo" non è sempre motivo di preoccupazione. Durante il primo anno di vita, infatti, la crescita della circonferenza della testa viene accelerata per poi rallentare. Quindi quando arrivano al tuo file primo compleanno, l'83,6% dei bambini ha già le dimensioni della testa che avranno in età adulta.

Marisol New.

Puoi leggere altri articoli simili a La circonferenza della testa del bambino, nella categoria delle fasi di sviluppo in loco.


Video: IOC - SUISSE - Ticino - La Palgiocefalia: i bambini con la testa storta - di Daniele Robortella (Settembre 2022).