Valori

5 domande sull'intolleranza al lattosio nei bambini

5 domande sull'intolleranza al lattosio nei bambini


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'intolleranza al lattosio è un problema digestivo che si manifesta quando il lattosio non viene digerito, un particolare tipo di zucchero presente nel latte e nei latticini.

I sintomi più comuni di questa intolleranza includono gas e flatulenza, diarrea e dolore o crampi allo stomaco. I sintomi di solito compaiono entro poche ore dall'assunzione del cibo con lattosio. Tuttavia, i genitori, di fronte alla diagnosi di questa intolleranza, sollevano dubbi al riguardo.

1. Perché mio figlio è intollerante al lattosio? La digestione del lattosio richiede un enzima, la lattasi. Questo enzima rompe il lattosio, un disaccaride, in due zuccheri semplici, un glucosio e un galattosio, in modo che possano essere utilizzati dalle cellule. Le persone con intolleranza al lattosio non producono abbastanza lattasi, quindi il lattosio si accumula nel tratto gastrointestinale e viene utilizzato come substrato per la crescita dei batteri presenti in esso, e in particolare nel colon. Questi batteri fermentano il lattosio producendo i gas che provocano la flatulenza tipica dell'intolleranza al lattosio.

2. Mio figlio sarà intollerante al lattosio per tutta la vita? Non è necessario. A seconda delle ragioni alla base dell'insufficiente produzione di lattasi, questa intolleranza può essere temporanea o permanente. In generale, le intolleranze al lattosio che compaiono negli adulti sono solitamente ereditarie e hanno una causa genetica, cioè c'è un fallimento nei geni legati alla lattasi, quindi di solito sono permanenti. Tuttavia, quelli che compaiono nei neonati e nei bambini hanno più a che fare con il fatto che il loro sistema digestivo non è completamente sviluppato e possono avere una natura più temporanea, spesso scomparendo intorno ai 2 anni. Ovviamente non tutti i casi sono così, ma è il più frequente. D'altra parte, l'intolleranza al lattosio ha anche una componente associata all'etnia, essendo più frequente nelle persone di origine asiatica / orientale.

3. L'intolleranza al lattosio è un'allergia? No, le allergie alimentari sono il risultato di una risposta immunitaria inadeguata ad un allergene, in questo caso un alimento, anche in quantità minime, ei suoi sintomi variano ma spesso includono eruzioni cutanee e prurito. Una persona può essere intollerante al lattosio e consumare piccole quantità di latticini senza mostrare sintomi.

4. Viene trattata l'intolleranza al lattosio? L'intolleranza al lattosio non ha cura, ma limitare l'assunzione di cibi contenenti lattosio di solito controlla i sintomi fino a quando non sono rilevabili. Questi cambiamenti nella dieta saranno più o meno drastici a seconda del grado di intolleranza al lattosio. Un'intolleranza totale richiede la totale eliminazione del lattosio dalla dieta, mentre in altri casi la persona può essere in grado di tollerare piccole quantità di questo disaccaride.

5. Quali alimenti contengono lattosio? Oltre al latte e ai suoi derivati, può esserci lattosio in quantità maggiori o minori in biscotti, pasticcini, pane a fette e cereali per la colazione, cioccolatini, torte e cioccolatini, maionese e altre salse preparate, zuppe e puree, e abbastanza frequentemente, nei derivati ​​della carne come prosciutto, salsicce e salsicce.

A seconda della progressione individuale del bambino, il medico può indicare, a una certa età, introdurre lentamente il lattosio nella dieta, in modo che si possa verificare se l'intolleranza è stata superata o meno. In caso contrario, tornerebbero alla dieta priva di lattosio per procedere nuovamente con la sua introduzione dopo un po '.

Puoi leggere altri articoli simili a 5 domande sull'intolleranza al lattosio nei bambini, nella categoria Allergie e intolleranze in loco.


Video: Intolleranza al lattosio e le analisi del sangue dopo lestate (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Voodooshakar

    Mi scuso per aver interferito ... Conosco questa situazione. Scrivi qui o in PM.

  2. Seely

    Hai assolutamente ragione. C'è qualcosa in questo e penso che questa sia un'ottima idea. Sono completamente d'accordo con voi.

  3. Arrigo

    Qualcosa è troppo complicato ... e secondo me è progettato per un blogger che per un webmaster

  4. Shakasho

    Certo, che avrà una buona idea solo tra l'altro

  5. Nikorisar

    Hai assolutamente ragione. Dentro c'è anche qualcosa che penso sia l'ottima idea.

  6. Lorne

    Secondo il mio, questa è la variante non la migliore



Scrivi un messaggio