Valori

Come la famiglia disunita influenza il futuro emotivo del bambino

Come la famiglia disunita influenza il futuro emotivo del bambino



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dimmi in quale famiglia sei cresciuto ... e ti dirò come gestisci le tue emozioni. È quello che a studio condotto in Finlandia con quasi cento bambini.

L'obiettivo di questo studio era determinare come i bambini reagiscono alle emozioni a seconda della famiglia in cui sono stati allevati nel loro primo anno di vita. Il risultato, sorprendente.

Lo studio, che è stato realizzato dal Università di Tampere (Finlandia) In dieci anni, consisteva nell'osservare la reazione istintiva dei bambini di età superiore a un anno alle immagini di volti sorridenti e la loro reazione a volti arrabbiati o arrabbiati. È stato misurato soprattutto tempo di reazione a ciascuno di questi stimoli emotivi e se decidessero di prestare attenzione a un altro tipo di stimolo che non fosse correlato a nessuna emozione.

Il risultato? Entrambi i gruppi di bambini hanno prestato attenzione agli stimoli emotivi negativi. Ma c'era una differenza:

1. Primo gruppo: I bambini che erano cresciuti in una casa dove il legame emotivo era molto forte (genitori con una relazione stabile e molta interazione con il loro bambino), hanno subito prestato attenzione agli stimoli negativi, ma immediatamente hanno spostato la loro attenzione in un'altra direzione.

2. Secondo gruppo: I bambini che erano stati allevati in famiglie non strutturate, dove il legame e il legame non erano forti, prestavano attenzione agli stimoli negativi e era più difficile per loro distogliere lo sguardo da loro.

3. Terzo gruppo: C'era un terzo gruppo, quello di bambini cresciuti in una casa senza regole chiare, senza limiti e con scarsa fiducia. Questi bambini non potevano sfuggire agli stimoli negativi.

Conclution? I bambini che crescono in una casa vicina sanno come affrontare gli stimoli negativi. Reagiscono a loro allontanandosi. I bambini che crescono in una casa non strutturata e con un legame debole tra i suoi membri, hanno più problemi ad affrontare le proprie emozioni, non sanno come liberarsi degli stimoli negativi, non sono in grado di 'disconnettersi' da loro. Così come i bambini che crescono senza limiti o regole. Non sanno come gestire le proprie emozioni.

Fino ad ora, la teoria dell'attaccamento si è concentrata sulla relazione madre-figlio. Gli studi si sono sforzati di dimostrare l'importanza per un bambino del rapporto con la madre nei primi anni di vita. Tuttavia, questo nuovo studio va oltre. Il bambino è influenzato non solo dal rapporto con sua madre, ma dal rapporto con la sua famiglia. Il rapporto di sua madre con suo padre e il loro rapporto con lui.

Pertanto, l'intera famiglia, compresi i fratelli, influenza l'apprendimento emotivo dei bambini. Problemi o difficoltà nel canalizzare le emozioni si traducono, in futuro, in problemi di ansia, autostima e difficoltà nel relazionarsi con gli altri.

Puoi leggere altri articoli simili a Come la famiglia disunita influenza il futuro emotivo del bambino, nella categoria Essere madri e padri in loco.


Video: 4. Lo sviluppo emotivo (Settembre 2022).