Giocattoli

Ricevere un eccesso di giocattoli priva i bambini della voglia di giocare

Ricevere un eccesso di giocattoli priva i bambini della voglia di giocare



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sembra che scegliere un regalo per nostro figlio sia stato un compito facile. È divertente come in molte occasioni il processo si riveli più gratificante per noi genitori che per i bambini stessi. Ci piace l'idea di renderli felici, tuttavia, a volte in questo sforzo, superiamo il numero di regali che facciamo loro e ci abituiamo a ricevere molte cose nuove in un breve periodo di tempo. E la verità è quella un eccesso di giocattoli, tra l'altro, elimina la voglia di giocare ai bambini. Ed è comprensibile.

Che i bambini ricevano un eccesso di doni, ha conseguenze negative. Tra le altre cose, genera:

- I bambini smettono di apprezzare e di dare un senso a ciò che significa "ricevere un regalo".

- Di smettila di divertirti ed esplorare tutte le sue possibilità perché quando iniziano a farlo sono già desiderosi di aprire il prossimo.

- Cominciano a vederci solo come una fonte di gratificazione materiale e il giorno in cui non li ricevono sono frustrati e risentiti.

- Sii desiderando continuamente ciò che non hanno e quando arriva stanno già pensando a quanto segue.

Inutile dire che alcuni regali come console, cellulari e tablet, se vengono dati in tenera età, favoriscono il bambino ad isolarsi e smettere di guardare ciò che gli accade intorno, interagire con noi e sviluppare nuove abilità.

Oltre a non cadere in un eccesso di giocattoli, dobbiamo tenere conto del tipo di regali che facciamo ai bambini. Ed è che molte volte smettiamo di considerare tutte le meravigliose possibilità di divertimento che un regalo può avere. Il miglior giocattolo per un bambino è quello che:

- questo accende la tua immaginazione.

- per aiutarti a sviluppare le tue capacità.

- questo risveglia il tuo desiderio di creare qualcosa da solo.

- per invitarlo a uscire, a trasferirsi.

- questo ti emoziona, anche se non è necessariamente il giocattolo che tutti hanno, né quello che hanno visto in televisione oa casa di un amico.

- che ti permette di condividere e interagire con altri bambini.

- che promuove l'amicizia, i valori.

- per insegnarti che l'essenziale del gioco non è vincere o perdere ma divertirti.

Come si vede, un regalo può diventare molto di più: da un paio d'ore di divertimento e poi dimenticate a un lungo periodo di divertimento, apprendimento e talvolta anche l'inizio di un hobby o di una passione che li accompagnerà per sempre.

Ecco alcuni elementi essenziali da considerare prima di scegliere un regalo:

1. Distinguere se si tratta di un desiderio reale o di un capriccio momentaneo
Non è lo stesso per tuo figlio chiedere un regalo per un vero gusto e desiderio che per un capriccio. Nel primo caso l'oggetto del desiderio è legato agli interessi, ai gusti e alle preferenze da lui costantemente manifestate e nel secondo è solo un desiderio improvviso e momentaneo che sicuramente dimenticherà tra un paio di giorni.

2. Quando fare un regalo
I regali possono essere offerti per molte ragioni: per feste come Natale, festa dei bambini, compleanni, ecc.; come ricompensa per lo sforzo dimostrato a scuola o in uno sport; per sollevare il morale se hai avuto un brutto periodo o semplicemente perché siamo nati per farlo.

Fare un regalo senza motivo va bene, ma NON è saggio esagerare. In molti casi vale la pena darli come risultato di un buon comportamento, perseveranza e disciplina mostrati in una particolare area o quando manifestano un valore come responsabilità, generosità, solidarietà, ecc. In questo modo, li aiuteremo a capire che molte delle cose buone che ci accadono sono il risultato dei nostri sforzi e delle buone azioni.

3. Pensa a qual è il regalo migliore per nostro figlio
Per avere successo con il giocattolo che daremo a nostro figlio, dobbiamo pesarlo bene e non comprare la prima cosa che ci viene incontro. Pertanto, ti invitiamo a tenere in considerazione i seguenti aspetti.

  • Tenere in considerazione la fase di sviluppo tuo figlio è all'altezza e cerca di scegliere regali che sviluppano le sue capacità divertendolo.
  • Cerca opzioni diverse e divertenti che aggiungano valore e anche può rafforzare l'interazione familiare. Ecco alcuni esempi: un libro divertente in base alla loro età, uno strumento musicale, un gioco da tavolo per tutta la famiglia che permette loro di vivere insieme e imparare ad aspettare e seguire le regole, un kit per realizzare un divertente mestiere che permetta loro di risvegliare la loro immaginazione e la loro creatività, libri per imparare a disegnare, un aquilone che possono far volare insieme, scarpe da ginnastica per iniziare uno sport, ecc.
  • Non tutti i regali devono essere materiali, puoi insegnargli a godere di altre cose e dargli un buono che può scambiare per bei momenti e soprattutto per il tempo con te, come: la sua cena preferita, una passeggiata in un posto divertente, vedere un film e mangiare popcorn a letto insieme, una lotta con i cuscini, un campo in soggiorno, una sessione di solletico o combattimento a letto, ecc.

4. Insegnagli ad apprezzare
Non dimenticare di concederti prima il tempo di goderti il ​​regalo con tuo figlio, di sederti per aprirlo e scoprirlo con lui, nonché di insegnargli il valore di apprezzare le cose e rendersi conto di quanto sia fortunato ad averle.

Insegnagli a prendersi cura di loro e a mantenerli in buone condizioni e anche, quando sarà il momento, a essere generoso e condividerli regalando quei giocattoli che non usa più ma che sono in buone condizioni e che un altro bambino può godere.

Puoi leggere altri articoli simili a Ricevere un eccesso di giocattoli toglie la voglia di giocare dei bambini, nella categoria Giocattoli in loco.


Video: FACCIAMO IL BAGNETTO con i Bloopies (Agosto 2022).