Neonato

22 gesti che ti aiuteranno a conoscere meglio il tuo neonato

22 gesti che ti aiuteranno a conoscere meglio il tuo neonato


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il momento in cui i genitori tengono in braccio il loro bambino è indescrivibile: è l'inizio di una bellissima avventura! Anche da un palcoscenico pieno di dubbi e incertezze. Con noi abbiamo un bambino con il quale abbiamo un legame indissolubile, ma di cui non sappiamo nulla. Conosci questi 22 gesti di un neonato Ti renderà più connesso con lui.

Quando finalmente il nostro bambino atteso arriva, ci rendiamo conto che il loro modo di comunicare è una sfida per qualsiasi mamma e papà, soprattutto se siamo nuovi. I neonati possono comunicare solo attraverso i loro gesti, le loro grida, i loro suoni e il modo in cui riescono a muoversi, perché stanno ancora esplorando il mondo e le loro capacità motorie e il loro sistema nervoso non sono ancora completamente sviluppati.

Per tutto questo, è molto importante conoscere alcuni dei gesti fondamentali che fanno la maggior parte dei bambini, poiché in questo modo possiamo capire meglio il nostro piccolo e, soprattutto, non fatevi prendere dal panico quando non capiamo nessuno di loro. Naturalmente, essere informati ci aiuta anche a essere in grado di rilevare possibili problemi nel nostro bambino e prenderci cura di lui dal primo momento in cui entra nella nostra vita con azioni di base come il bagno o l'alimentazione, secondo l'Associazione Spagnola di Pediatria.

Se c'è qualcosa che lascia perplessi un padre o una madre, è il pianto del loro bambino. Sanno che se il bambino piange, qualcosa non va. Ma come decifrare queste lacrime? Prendi nota!

1. Pianto regolare e ritmico
Secondo gli studi di Peter H. Wolff, ricercatore e professore di psichiatria all'Università di Harvard, questo tipo di pianto indica che il bambino ha fame. Inizia con un leggero grido, una breve pausa e poi una successione di pianti e ispirazione alternati.

2. Pianto più intenso
Quando un bambino si arrabbia, di solito piange in modo simile alla fame, ma con più intensità. Sono grida più forti perché il bambino espelle molta più aria quando piange.

3. Piangere di dolore
Le precedenti lamentele dei due pianti precedenti non vengono emesse e il bambino piange improvvisamente. Inoltre, dopo aver pianto, di solito trattiene il respiro.

4. Richiama l'attenzione o la frustrazione
Secondo Wolff, questo tipo di pianto si verifica dalla terza settimana di vita. Si differenzia perché consiste in due o tre piagnucolii o piagnucolii, dopodiché non c'è trattenimento del respiro.

I riflessi nei bambini sono normali, quindi non preoccuparti. Molti di loro sono risposte alla stimolazione e sono sintomi che il sistema nervoso funziona bene. Tendono a scomparire con il passare del tempo. Vuoi sapere quali sono i più comuni nei neonati?

5. Riflessione di ricerca
Se lasci che il suo nasino annusi il tuo capezzolo e il tuo bambino ha fame, aprirà automaticamente la bocca per prendere l'areola e inizierà a succhiare il latte naturalmente (riflesso di suzione).

6. Riflesso Moro
Il bambino apre le braccia quando sente che sta cadendo all'indietro oa causa di un rumore forte e inaspettato. È uno dei primi riflessi che i pediatri cercano nei neonati per escludere problemi neurologici.

7. Riflesso plantare di presa
Se metti un dito sulla mano o sul piede del tuo bambino, istintivamente lo farà pressione.

8. Riflesso cambio automatico
Quando il pediatra pone il bambino in posizione eretta su una superficie piana, inizia involontariamente a calciare in modo simile ai gradini. Si raccomanda che la verifica di questo riflesso venga eseguita da un professionista pediatrico e non forzare questo riflesso a casa.

9. Riflesso di Babinski
Quando accarezzi la parte posteriore della pianta del piede verso l'alto, il tuo bambino allungherà il piede e allargherà le dita dei piedi a ventaglio.

Ma non solo attraverso le urla e le grida del neonato puoi conoscere come sta il piccolo. Il sonno, i movimenti del corpo, gli occhi e persino le feci possono darci indizi sul tuo umore.

10. Respirazione forte
Il tuo bambino respirerà solo attraverso il naso, tra i 40 ei 60 respiri al minuto. Inoltre, potresti avere periodi in cui smetti di respirare per 5-15 secondi e il tuo respiro non sarà ritmico. Se la tua respirazione supera i 60 respiri al minuto o smette di respirare per intervalli di oltre 20 secondi, dovresti consultare il tuo pediatra. Inoltre, se russi rumorosamente, potrebbe significare che hai il raffreddore e le vie aeree ostruite. In caso contrario, potresti avere un disturbo del sonno, quindi dovresti vedere il tuo pediatra.

11. Spasmi durante il sonno
La maggior parte dei neonati tende ad avere spasmi mentre dormono, il che può essere molto spaventoso per i nuovi genitori. È una risposta fondamentale all'immaturità del sistema motorio nei bambini. Sono considerati normali se non durano più di 20 secondi e di solito scompaiono entro i 3 mesi di età.

12. Movimento degli occhi verso oggetti vicini
I neonati possono vedere solo da circa 12 pollici di distanza, quindi spesso spostano gli occhi verso i colori e gli oggetti a loro più vicini. Quindi, se ti avvicini al suo viso, il tuo bambino ti fisserà.

13. Movimento del collo verso il capezzolo
Sebbene i neonati non abbiano il controllo muscolare del collo, tendono a muovere di riflesso il collo quando sono vicini al seno.

14. Testa affondata
Se noti che il tuo bambino ha la testa o la fronte leggermente infossata, è un segno di disidratazione. Devi dargli immediatamente una tettarella o un biberon (a seconda della sua dieta) e, se persiste, vai immediatamente dal pediatra.

15. Sfregamento degli occhi o delle orecchie
Generalmente, quando un bambino ha sonno, di solito emette un piccolo grido e sbadiglia, ma può anche strofinarsi gli occhi e le orecchie. Ciò significa che è giunto il momento per una buona notte di sonno.

16. Gamba e braccio tremantiS
È anche spesso accompagnato da pianto, poiché è il modo in cui i bambini comunicano con le persone che li circondano. Di solito significa che hanno bisogno di un cambio di pannolino, o che sono caldi o freddi, quindi hanno bisogno di un cambio di vestiti.

17. Inarca la schiena
Quando i bambini di età inferiore ai 2 mesi inarcano la schiena, può significare una serie di cose. In generale, di solito è una risposta a qualche tipo di dolore o alla famosa colica. Se inarcano la schiena mentre mangiano, significa che hanno il reflusso. Quando lo fanno dopo aver mangiato, sono pieni. E dopo due mesi di vita, può significare che sei stanco o di cattivo umore.

18. Afferragli le orecchie
In realtà, questo gesto di solito è un modo in cui il bambino esplora il suo corpo, ma se piange dopo aver tenuto le orecchie ben strette, allora è importante andare dal pediatra, poiché potrebbe avere un problema associato alle sue orecchie.

19. Stringere il pugno o i pugni
Quando il tuo bambino fa questo, ti sta dicendo che ho fame! Quando non ti senti affamato, le tue manine saranno rilassate e aperte.

20. Alza le gambe
I bambini spesso sollevano le gambe per aiutare se stessi a superare le coliche tipiche dei primi mesi di vita.

21. Singhiozzo
Sebbene molti neogenitori abbiano paura del singhiozzo del neonato, in realtà è molto comune, il che non mette a disagio il bambino. Il singhiozzo si verifica perché il sistema nervoso è ancora immaturo e il diaframma si irrita facilmente.

21. Colore della cacca del tuo bambino
Non è un gesto in quanto tale, ma è importante che tu sappia quale dovrebbe essere il colore della cacca del tuo bambino. Il primo sgabello, chiamato meconio, sarà verde scuro o nero, qualcosa di simile al colore del catrame. Successivamente, se il tuo bambino è allattato al seno, farà cacca color senape o verdastra. Se il tuo bambino è alimentato con latte artificiale, il colore delle sue cacca dovrebbe essere marrone giallastro, marrone verdastro, marrone chiaro o verde scuro.

Questi sono alcuni dei file gesti dei neonati che pensiamo sia più importante conoscere, Ma dovresti anche sapere che poco a poco conoscerai il tuo bambino e potrai capire meglio il significato di ogni suo gesto e suono.

Puoi leggere altri articoli simili a 22 gesti che ti aiuteranno a conoscere meglio il tuo neonato, nella categoria Newborn on site.


Video: Bambini e scuola: il futuro dimenticato? - Matrix è dentro di noi #3 (Gennaio 2023).