Malattie - disagio

Gengivite e altri problemi parodontali nelle donne in gravidanza

Gengivite e altri problemi parodontali nelle donne in gravidanza


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tutti i cambiamenti ormonali che una donna sperimenterà per tutta la vita (pubertà, ciclo mestruale, gravidanza, allattamento, assunzione di ormoni o menopausa) influenzeranno la salute delle sue gengive. È proprio durante la gravidanza che si verificano i maggiori cambiamenti ormonali fisiologici nella vita di una donna, e una delle zone del corpo più colpite da questi cambiamenti è la bocca. Vuoi sapere quali sono i principali problemi parodontali delle donne in gravidanza? Ve lo diciamo noi!

L'effetto principale osservato è un aumento dell'infiammazione gengivale e un peggioramento della salute parodontale senza alcuna variazione della quantità di placca presente. Possiamo differenziare tre patologie gengivali che possono manifestarsi durante la gravidanza:

- Gengivite della gravidanza
Si manifesta con infiammazione delle gengive, sanguinamento durante lo spazzolamento o spontaneamente e talvolta con dolore, sensibilità e mobilità dei denti. Ciò colpisce tra il 36% e il 100% delle donne in gravidanza e dipende dalla presenza di placca batterica. Nelle donne in gravidanza con un eccellente controllo della placca, la sua incidenza è praticamente nulla. Fortunatamente, sarà risolto dopo la gravidanza e con una buona igiene orale.

- Granuloma gravidico o epulide della gravidanza
È identificato da un ispessimento localizzato della gengiva che può essere doloroso e facile da sanguinare. Normalmente si trova nei denti anteriori e colpisce solo lo 0,2-9,6% delle donne in gravidanza. La maggior parte dei casi dovrà essere rimossa chirurgicamente perché è scomoda e molto sgradevole, ma si consiglia di aspettare dopo la gravidanza.

- Evoluzione di una malattia gengivale esistente prima della gravidanza
Il 50% delle donne in gravidanza con parodontite sviluppa un progressivo peggioramento della malattia durante la gravidanza e anche durante l'allattamento.

Tutti questi problemi avranno bisogno di cure e di più se compaiono nei primi mesi di gravidanza. Non vi è alcun rischio che una donna incinta riceva un trattamento parodontale, né per lei né per il feto, purché eseguita dopo le prime 14-16 settimane.

Il trattamento consisterà in uno stretto controllo della placca batterica e nella rimozione del tartaro o del tartaro mediante graffi o raschiamento. A volte sarà necessario utilizzare l'anestesia locale e persino somministrare un antibiotico orale.

Consigliamo inoltre una corretta igiene orale quotidiana con spazzolino manuale o elettrico, filo di seta e / o scovolini interdentali e collutori specifici per la cura delle gengive a base di triclosan, oli essenziali o clorexidina.

È stato anche dimostrato che la presenza della malattia parodontale può avere gravi conseguenze sia per il feto che per la madre, essendo considerato un fattore di rischio per parto prematuro e basso peso alla nascita.

L'infezione gengivale è una via per l'ingresso di batteri nel sangue che può influenzare la cavità uterina e, quindi, l'evoluzione della gravidanza. Fino al 18% delle nascite pretermine, quasi 1 su 5, è attribuibile a uno stato parodontale materno scadente, motivo per cui dovrebbe essere considerato un importante fattore di rischio.

Ciò significa che, prima di iniziare una gravidanza, consigliamo a una donna di controllare la sua salute orale e, in particolare, le sue gengive.È importante prevenire o trattare qualsiasi alterazione che possa influenzare l'evoluzione della gravidanza.. L'obiettivo è che la donna raggiunga la gravidanza nelle migliori condizioni di salute orale possibili.

Puoi leggere altri articoli simili a Gengivite e altri problemi parodontali nelle donne in gravidanza, nella categoria Malattie - fastidi in loco.


Video: Tecnica di spazzolamento in presenza di retrazioni gengivali (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Akinonris

    D'accordo, questa è l'ottima idea

  2. Majar

    Chiedo perdono se intervengo, ma propongo di andare per un'altra strada.

  3. Elimu

    romanza

  4. Basilio

    In esso c'è qualcosa. Grazie per l'aiuto in questa domanda. Non lo sapevo.

  5. Beverley

    Anch'io sono eccitato con questa domanda.

  6. Jacobo

    Per quanto necessario.

  7. Mikalkree

    Quali parole necessarie ... super, una frase brillante



Scrivi un messaggio