Matematica

Gioco casalingo di aggiunte con carry. Matematica divertente per i bambini

Gioco casalingo di aggiunte con carry. Matematica divertente per i bambini



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La matematica, oltre ad essere una materia principale per la sua importanza, fornisce ai bambini molteplici benefici che consentono lo sviluppo della nostra mente. Tuttavia, ci sono molti piccoli che considerano questa faccenda complicata e noiosa. Da qui l'importanza di presentare la matematica in un modo più divertente. Che ne dici di preparare un file gioco in casa per loro per imparare le aggiunte con trasportato?

Se i tuoi figli hanno iniziato la scuola primaria, ti forniamo un'idea che servirà a rafforzare l'apprendimento delle aggiunte tramite in un modo molto divertente. È una risorsa educativa fai-da-te (fai da te) che puoi realizzare a casa e per essa avrai bisogno di pochi materiali, probabilmente ne hai di più. Prendi nota!

Materiali:

  • Una grande cartella
  • Gomaeva bianco, verde e giallo
  • Cartone colorato
  • Colla
  • Regola
  • Pennarello e forbici
  • Una busta o una cartella di plastica trasparente

Non c'è niente di meglio per un bambino che imparare giocando. Inoltre, molti piccoli sono entusiasti dell'idea di creare i propri giochi, ecco perché ti suggeriamo di svolgere questo mestiere per bambini come una famiglia, in modo da poter ancora una volta godere di tutti gli aspetti positivi che questo tipo di attività ci porta.

Partiamo passo passo per prepararlo!

1. Per fare 'Il gioco delle aggiunte con portato' inizia usando la gomma bianca e crea una sorta di tabellone. Deve avere le stesse misure di un foglio DIN A4.

2. Disegna due linee orizzontali su di esso, uno a 8 cm dal margine inferiore e l'altro a 8 cm dal margine superiore.

3. Ritaglia due pezzi di gomma, uno verde e uno giallo. Dovrebbero essere 8 cm di altezza per 21 cm di larghezza.

4. Incolla il pezzo giallo nella parte superiore e il pezzo verde nella parte inferiore.

I risultati delle aggiunte saranno rappresentati sul colore verde, e nell'area gialla verranno posizionate le carte numeriche che rappresentano 'il trasportato' man mano che le somme saranno risolte.

5. Cambiamo il materiale! Adesso è il momento di lavorare con le carte colorate.

Tagliarne diversi carte che misurano 14 cm di altezza per 21 cm di larghezza. Ti consigliamo di utilizzare colori diversi perché i colori attirano molta attenzione dei bambini. Ciò contribuirà a rendere il gioco più attraente e visivo per loro, anche se è un gioco di matematica!

6. Inizia a scrivere le somme con il pennarello. Assicurati che siano somme con numeri a 2 cifre e che abbiano un riporto. Ad esempio: 98 + 14, 37 + 59, 63 + 19 ...

Fai buon uso delle carte e scrivi una somma per ogni faccia.

7. Stiamo per finire e stai facendo un gioco molto colorato. Completiamolo con le tessere numerate!

Usa altre 3 carte e scrivi su ognuna di esse i numeri da 0 a 9. Li abbiamo modellati in un cerchio, ma possono essere quadrati, triangolari, rettangolari o puoi anche mescolare forme, perché dai 4 ai 6 anni i bambini imparano anche figure geometriche semplici come quelle che abbiamo appena nominato.

8. Per evitare la perdita di carte e fiches da gioco, conservarli all'interno della busta di plastica o della cartella con bottone trasparente.

Se non hai una cartella puoi farla con il cartone, ti servirà ritaglia un pezzo di cartone che misura circa 34 cm di altezza per 50 cm di larghezza e piegalo a metà. Incolla il cartoncino sul lato destro e la busta o la cartellina trasparente sul lato sinistro (verticalmente). Ricorda che il velcro adesivo è un materiale a prova di bambino, quindi puoi usarne un po 'per fissare saldamente il vano dove sono conservate le carte operazioni e le carte numeriche.

Abbiamo già finito! Ora non resta che ... gioca e gioca! Metti una carta al centro del tabellone perché il gioco inizia!

Ricorda a tuo figlio di iniziare aggiungendo i numeri nella prima colonna da destra. In questo caso sarebbe 8 + 4 = 12, quindi una fiche numero 2 dovrebbe essere posizionata sotto il 4, nell'area verde, e una fiche numero 1 a sinistra della fiche numero 2.

Per cosa i bambini comprendono visivamente il concetto di porta, devono spostare il gettone numero 1 nell'area gialla. Ricorda? È l'area del riporto! E dovranno metterlo sopra il primo numero nella colonna successiva, prima di iniziare ad aggiungere di nuovo. Per questo esempio sarebbe simile a questo: 1 + 9 + 1 = 11

Trova 2 tessere del numero 1 e posiziona una tessera sotto 1, nell'area dei risultati, e l'altra tessera a sinistra. La somma è 112!

Ti divertirai moltissimo a fare i conti! E la cosa migliore è che hai la possibilità di continuare a creare carte e gettoni man mano che tuo figlio avanza, in modo da poter proporre nuove sfide, ad esempio, somme con numeri a 3 cifre E portato! (857 + 128 e persino 56 + 609 + 521).

[Leggi +: Come creare una macchina additiva per imparare la matematica]

Lo sapevi che, grazie alla matematica, la nostra curiosità è incoraggiata, acquisiamo agilità mentale e il nostro pensiero analitico si espande? Una delle caratteristiche principali della nostra mente è la 'risoluzione dei problemi', ma non solo dei problemi matematici. Si potrebbe dire che la sua stessa natura lo rende un meccanismo che cerca problemi e soluzioni attraverso l'analisi, quindi la matematica ci aiuta a sviluppare questa qualità molto importante nella vita.

Generalmente, dall'età di 3 anni, è probabile che i bambini riconoscano i numeri, ea 4 anni iniziano a sapere come ordinarli (1, 2, 3 ...). Tra i 4 ei 5 anni, questa conoscenza continua ad essere ampliata in modo che i bambini possano contare meccanicamente da 1 a 10, da 1 a 30 e così via fino a raggiungere i 60, 80, ecc.

In questa fascia di età, quando hanno già acquisito una base numerica abbastanza solida, acquisiscono anche il concetto di somma per semplici somme di una cifra (1 + 2 = 3). E dopo aver insegnato le somme si continua con sottrai.

Il gioco è lo strumento migliore per i bambini per imparare la lingua, la storia, la geografia ... e la matematica! Ma perché? Vediamo alcuni dei motivi principali.

L'assimilazione della teoria
Attraverso questi tipi di giochi, i tuoi figli interiorizzeranno le conoscenze che hanno acquisito teoricamente a scuola.

- Imparare dagli errori
Trattandosi di un ambiente rilassato, i bambini non hanno paura delle ripercussioni, si sentono più sicuri e questo ci permette di aiutarli a correggere gli errori con maggiore accettazione, cioè senza generare frustrazione.

- Sviluppo cognitivo
Cattureremo la tua attenzione e aiuteremo il suo sviluppo, oltre allo sviluppo della memoria, della creatività e del ragionamento logico.

- Sviluppo personale emotivo
Aumentare la loro motivazione per la possibilità di sviluppare le proprie capacità sociali e di problem solving.

- Felicità e benessere
Il gioco offre piacere. Le reti neurali attivate durante questo tipo di apprendimento forniscono gioia.

E perché mettiamo così tanta enfasi nel rendere il gioco una risorsa motivante e nell'evidenziare l'effetto visivo? Dal punto di vista della neuroeducazione, il cervello e i sensi sono direttamente collegati all'apprendimento. E ogni senso gioca un ruolo decisivo, ma la maggior parte degli stimoli che riceviamo dall'esterno sono visivi, cioè gran parte delle informazioni che raggiungono il nostro cervello è attraverso gli occhi.

Con questo tipo di risorse educative è possibile stimolare i processi di attenzione dei bambini, permettendo di stabilire legami tra apprendimento ed esperienza, che favoriscono la memoria. Secondo Aristotele, la memoria è ciò che fornisce esperienze nell'essere umano.

Ti invitiamo ad aggiungere esperienze!


Video: Giochi per bambini con giocattoli. I cuccioli di PawPatrol. Scuola Divertente (Agosto 2022).