Teatro

Gioca con i bambini a casa per la festa della mamma

Gioca con i bambini a casa per la festa della mamma



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Con l'avvicinarsi della festa della mamma, abbiamo molte cose molto importanti da preparare: una bella poesia piena di amore da scrivere su un bellissimo biglietto, un piano da fare come famiglia, un dettaglio più speciale ... Che ne pensi se quel dono non è altro che una breve commedia che puoi eseguire a casa con i bambini?

Ma non una commedia qualsiasi, ma così originale in cui i piccoli di casa sono i grandi attori ei genitori sono gli spettatori. Se l'idea ti è piaciuta, non perdere il fatto che la sceneggiatura della breve commedia "Il cappello magico colorato" inizia qui. Dedicato, con grande affetto, a tutte le mamme del mondo.

Cosa hai intenzione di fare quest'anno per celebrare la festa della mamma? Sicuramente la tua risposta include passare del tempo con la tua famiglia, mangiare qualcosa di delizioso e goderti tutti quei meravigliosi dettagli che solo i bambini sanno fare. E se alla lista aggiungessimo il potere vedere uno spettacolo? Ti proponiamo la sceneggiatura e tu già incoraggi i tuoi figli a interpretare grandi attori.

Descrizione del gioco: una volta c'erano bambini a cui piaceva molto giocare insieme, certo, chi dice che giocano dice anche che litigano e litigano. Un bel giorno, uno di loro scopre un magico cappello colorato che ha l'incredibile potere di dire loro cosa farebbe la mamma al suo posto. La trama di questo lavoro ha attirato la tua attenzione? Bene, aspetta di vedere come continua!

[Leggi +: Storie di mamme per la festa della mamma]

Personaggi: Paula, Marcos e Adrián nel ruolo di tre fratelli birichini. Puoi adattare il lavoro a tuo piacimento per includere più o meno personaggi.

Luogo in cui si svolge l'azione: una casa.

Materiale necessario per la messa in scena: giocattoli, un cappello colorato (puoi farlo a casa con i bambini) e voglio davvero regalare alla mamma questo gioco divertente.

Per questa scena metteremo il cappello che abbiamo preparato all'interno dell'armadio. I tre bambini si vedono nella stanza pensando a cosa giocare.

Paula: E se usciamo nel patio?

montatura: Non ne ho voglia, fa caldo e non ho il berretto.

Adrian: Preferisco giocare a nascondino, chi si iscrive?

Paula: Non di nuovo!

montatura: Beh, voglio giocare a nascondino.

Paula: Certo, e ora sei dalla loro parte. Bene io vado. (Lei si precipita fuori dalla stanza)

Adrian: Se non suoniamo quello che vuole lei si arrabbia.

montatura: È vero, ma è più divertente se suoniamo tutti e tre.

Adrian: Andiamo, andiamo a prendere il tuo cappello e di 'a Paula che usciamo nel patio.

montatura: Va bene.

(Cercano insieme nell'armadio)

Adrian: Cos'è questo? (Prende il cappello e lo guarda stupito)

montatura: Il cosa? Hai trovato il tappo?

Adrian: No, è un cappello un po 'strano.

montatura: Vediamo? (Prende il cappello che gli mostra suo fratello Adrián)

Adrian: È morbido e ha molti colori.

montatura: Sì, è molto carino. Chiederemo a Paula se è suo.

Lasciano la scena per cercare la loro sorella. Il sipario si chiude.

Il sipario si apre, i tre fratelli sono di nuovo insieme.

montatura: Paula, guarda cosa abbiamo trovato nell'armadio.

Adrian: È un cappello colorato.

Paula: (prende il cappello) Quanto è strano, di chi sarà?

Adrian: Nessuna idea, ma sicuramente è perfetto per giocare a travestirsi.

Paula: Io per primo!

montatura: Niente di tutto ciò! (Prende il cappello e se lo mette)

Paula: L'avevo chiesto! Bene, allora vado.

montatura: (parla con voce serena) Non arrabbiarti, Paula, lo userò per un po 'e poi lo lascio a te e Adri, secondo te? Inoltre, è meglio giocare insieme e fare a turno che combattere.

Adrián e Paula: (fanno una faccia strana a causa della spiegazione del fratello) Parli proprio come mamma!

montatura: (si toglie il cappello) È vero!

Paula: Fammi provare, (si mette il cappello) Non sono più arrabbiato, è sciocco, è meglio che andiamo a prendere i giocattoli.

Adrian: È un cappello magico! Chi lo indossa può parlare come mamma.

montatura: È perfetto! Saremo in grado di sapere cosa fare in ogni momento e quindi non ci arrabbieremo così tanto.

Adrian: (si mette il cappello) Quando usciamo nel patio ci metteremo la crema solare.

Tutti: Questo cappello è fantastico!

Il sipario si chiude.

Il sipario si alza. I bambini sono visti nella stanza.

Paula: È stato fantastico suonare in cortile.

montatura: Sì, principalmente perché abbiamo il cappello.

Adrian: Cosa facciamo adesso?

montatura: Già! Mettiti il ​​cappello e lo scopriremo.

Adrian: (indossa il cappello magico colorato) Penso che sia ora di raccogliere tutti i giocattoli nella stanza.

Marcos e Paula: Che panino! Rimettiti il ​​cappello.

Adrian: (si toglie il cappello e se lo rimette) Beh, se non hai voglia di pulire la stanza, puoi finire i compiti e poi lavarti le mani, è quasi ora di mangiare.

Paula: Voglio continuare a giocare.

Adrian: Ora che ci penso, questo cappello non è così divertente.

Paula: Sai cosa penso? Essere mamma e papà è molto complicato. Fanno sempre le cose e si prendono molto cura di noi e si prendono cura di noi.

montatura: Hai ragione.

Adrian: E se disegnassimo un'immagine per dire alla mamma tutto ciò che le vogliamo bene?

Marcos e Paula: Che bella idea!

Paula: Lo faremo tutti insieme in modo che tu possa vedere che possiamo fare le cose senza combattere.

I tre fratelli vanno nella stanza per disegnare una bella immagine per la mamma. Il sipario si chiude, la fine dello spettacolo. Speriamo ti sia piaciuto molto!

Buona festa della mamma!

Più giochi per bambini

Puoi leggere altri articoli simili a Gioca con i bambini a casa per la festa della mamma, nella categoria Teatro in loco.


Video: Giochi da fare con bambini da 13 mesi a 3 anni (Agosto 2022).